I Centri di Referenza Nazionale, localizzati presso gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali, rappresentano uno strumento operativo di elevata e provata competenza nei settori della sanità animale, dell'igiene degli alimenti e dell'igiene zootecnica. Sono veri e propri centri di eccellenza per l'intero sistema sanitario nazionale e costituiscono un riferimento per le Organizzazioni Internazionali con le quali collaborano. Inoltre, sono coinvolti in programmi di cooperazione per favorire lo sviluppo di competenze scientifiche nei Paesi in via di sviluppo.

La Sardegna, nel settore delle produzioni biologiche, è una tra le Regioni italiane con numeri elevati in termini di operatori e in termini di estensione territoriale. Le sue caratteristiche la candidano quale regione con le più alte potenzialità in questo settore sia per la sua insularità, sia per lo scarso sviluppo degli insediamenti industriali, sia anche per la radicata presenza di un settore agrozootecnico condotto tradizionalmente con sistemi estensivi e a basso impatto ambientale, e non ultimo per la bassa densità abitativa.

La forte radicazione dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna nel territorio e la sua esperienza acquisita nella materia, ha consentito il riconoscimento da parte del Ministero della Salute del "Centro di Referenza Nazionale per la Zootecnia Biologica" (D.M. 8 maggio 2002). In seguito, con Decreto Ministeriale del 04 agosto 2011, sono state estese le competenze anche alle produzioni vegetali per cui oggi il Centro è riconosciuto come Centro di Referenza Nazionale per le Produzioni Biologiche (CRNPB), comprendendo quindi tutto il comparto agrozootecnico.

Il Centro si colloca come strumento operativo di coordinamento, assistenza e riferimento nazionale nel campo delle produzioni agricole e zootecniche biologiche.

Il Centro svolge il suo ruolo di eccellenza scientifica quale strumento del Ministero della Salute, del Ministero delle Politiche Agricole, degli Assessorati regionali della Salute, dell'Agricoltura e dell'Ambiente, degli altri Istituti Zooprofilattici, delle strutture del SSN ed inoltre di tutti i soggetti interessati alle produzioni biologiche, in particolare degli operatori del settore e dei consumatori, delle autorità sanitarie locali, degli enti pubblici, ciascuno per gli aspetti ad esso più strettamente collegati.

Dal 22 novembre 2012 il CRNPB ha una propria sede a Nuoro e il personale attualmente in forze è rappresentato da diverse figure professionali (biologi, agronomi, veterinari) e può contare sul supporto dei laboratori e della professionalità di tutte le strutture dell’IZS.