Siti tematici

 



 
A Oristano i primi dati sulla Bnp

ORISTANO, 14/07/2010 - Bilancio positivo per la giornata di studio sulla “Patologia respiratoria bovina”, organizzata il 13 luglio dall’Istituto Zooprofilattico della Sardegna. Nella sede del Dipartimento di Oristano si sono dati appuntamento tanti giovani professionisti, esperti dell’Istituto, veterinari buiatri dell’Associazione regionale allevatori (Ara) e tecnici dell’Asl.
Tutti a confronto per una giornata dedicata alla patologia respiratoria bovina, per fare il punto  sulla tecniche di diagnosi e le strategie di prevenzione di una malattia che causa ogni anno danni economici ingenti alle produzioni zootecniche.
I lavori sono stati introdotti dal dottor Angelo Ruiu, dell'Istituto Zooprofilattico della Sardegna. Il responsabile del Dipartimento di Oristano ha affrontato il tema della “Pancitopenia neonatale del bovino”, una sindrome ancora in parte sconosciuta che colpisce soprattutto i capi di giovani bovini da latte. Ruiu ha poi illustrato i casi di Bnp registrati in quattro aziende del territorio di Oristano, suscitando l’interesse del pubblico. Particolarmente attenti i veterinari tedeschi che affrontano un piano di farmacovigilanza in Germania.
A seguire il dottor Giovanni Filippini, dell’Istituto Zooprofilattico Umbria e Marche, ha parlato dell'“Approccio diagnostico” alla malattia, mentre il dottor Adriano Soriolo, del Servizio Tecnico Pfizer Animal Health, ha affrontato il tema della “Prevenzione e terapia della patologia respiratoria del bovino”.
I relatori si sono poi soffermati sulle strategie di prevenzione della malattia attraverso la gestione degli allevamenti e il miglioramento del benessere animale.

 

 

 

 

 

 

 




Amministrazione trasparente
Gare
Concorsi
Avvisi e
Comunicazioni

Regolamenti
Elenco incarichi
Contrattazione
integrativa

Provvedimenti
Amministrativi


Relazione Tecnica
Quaderni Informativi
Guide per l'utenza
Corsi/Seminari

Informazioni
Link all'applicativo


La politica della Qualità
Elenco delle prove accreditate da Accredia
Certificato-Convenzione di Accreditamento

Sito
Determine
Bandi