Ricerca per:
Limita la ricerca a:
NEWS ED EVENTI
AMMINISTRAZIONE

Lotta all’echinococcosi cistica. Formazione e informazione per prevenirla.

Nell’ambito di un progetto di prevenzione finanziato dall’INAIL Sardegna, il Centro nazionale di Referenza per l’Echinococcosi del nostro Istituto, assieme ad altri partner istituzionali, propone un corso di formazione per medici chirurghi e una pubblicazione divulgativa.

Dal 30 dicembre 2020 fino al 27 luglio 2021 è disponibile sulla piattaforma internet EDUISS dell’Istituto Superiore di Sanità il corso dal titolo: “Echinococcosi cistica: prevenzione e gestione del rischio zoonosico nella Regione Sardegna”.
Il corso è stato organizzato e co-finanziato dal Centro di Referenza Nazionale Echinococcosi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna, dall’INAIL Sardegna, dal Servizio Formazione del Dipartimento di Sanita` Pubblica e Malattie Infettive, dall’ Università Sapienza di Roma e dall’ Istituto Superiore di Sanità.
Il percorso formativo è destinato ai medici di medicina generale e ai medici competenti che operano nella Regione Sardegna, particolarmente coinvolti nella prevenzione e gestione del rischio zoonosico. Si propone di fornire informazioni rigorose e aggiornate sul fenomeno dell’Echinococcosi cistica in Sardegna, dagli aspetti biologici ed epidemiologici alla prevenzione del rischio fino alla diagnosi, con particolare riferimento agli obblighi certificativi derivanti dalla diagnosi di malattia professionale, oltre che al trattamento e la notifica dei casi. 
La durata del corso è 16 ore, per un numero massimo di 2.000 partecipanti. E’ accreditato ECM per i medici chirurghi (tutte le discipline ECM) e vale 16 crediti. 
L’organizzazione ed erogazione del corso è stata gestita dalla Dott.ssa Donatella Barbina dell’ISS-REI Formazione.
E’ possibile iscriversi al corso seguendo questo link.

Nell’ambito dello stesso progetto di prevenzione inoltre, è stata realizzata una pubblicazione a scopo divulgativo, firmata da Serena Cavallero, Stefano D’Amelio e Antonella Pizzarelli, (Università Sapienza, Roma), Salvatore Denti (INAIL), Giovanni Garippa, (Università degli studi di Sassari), Giovanna Masala, Gabriella Masu,  Toni Piseddu (Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna), Scilla Mastrandrea (UOC Malattie Infettive, AOU Sassari; Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna). 
Scarica la pubblicazione